.
Annunci online

Berlusconi-Prodi
Biologia, psicologia, sociologia e filosofia di un voto... o perchè votare Berlusconi o Prodi


Diario


30 aprile 2005

L’Espresso-Berlusconi: cambiata direzione o letto il mio blog?

L’Espresso sembra cambiato: non è più il panfleto anti-Berlusconi, anti-USA e anti-Bush di prima. Cambiata direzione o hanno letto quello che ho scritto:

Umberto Eco nel panfleto anti-Berlusconi

Giorgio Bocca: primo giornalista del primo pamphlet anti-Berlusconi e anti-USA

Civiltà italiana: pro-islamica, pro-albanesa e anti-americana

Torture, terrorismo, cultura e giustizia americana-italiana 

 

"L'espresso" di 2004-05-13 pubblica in copertina la foto più cattiva che ho visto di Berlusconi con il grande titolo "Le 1000 bugie di Berlusconi", (in realtà ne pubblica solo 44 e qui sta la prima bugia del titolo). La bugia numero 20 è: "Noi dobbiamo essere consapevoli della superiorità della nostra civiltà ... La nostra civiltà deve estendere a chi è rimasto indietro di almeno 1400 anni nella storia ... (26-9-2001). (...) Non ho detto nulla di sbagliato, loro (alcuni giornalisti, ndr) mi hanno fatto dire qualche cosa che non ho detto".(2-10-2002)". Secondo me qui si mostra l'intelligenza di Berlusconi e la stupidaggine di certo giornalismo: Mettono insieme due frasi pronunciate in momenti e in luoghi differenti per trovare una bugia che non c’è nel vero senso: La prima frase è stata pronunciata due anni prima, a Berlino, 15 giorni dopo gli attacchi terroristi agli americani con evidente riferimento a Bin Laden e ai fondamentalisti islamici. Il giornalismo internazionale anti-Berlusconi ha trasformato queste frasi fuori del contesto per arruolare gli islamici contro Berlusconi. Credo che il giornalismo sarebbe più intelligente se associasse la nostra civiltà occidentale con gli islamici più civili e moderati contro terroristi.   

 

"L'espresso" di 2004-05-20, p.105, con il titolo: "Fantasmi da My Lai", di Enzo Biagi, pubblica: "… a dare retta agli atti del pubblico ministero … a My Lai non meno di cento persone furono uccise con premeditazione… Dei morti ammazzati in combattimento, furono contati 128 vietcong, ma c'erano distesi nei fossati tanti vecchi, delle ragazze, delle madri, dei bambini. Richard Nixon riconobbe che My Lai offendeva la dignità degli Stati Uniti."

Perché ho sentito parlare tanto di questi 128 vietcong e solo in Internet ho trovato la notizia dei milioni di morti dopo dei comunisti nel Vietnam e Camboja?

 

In questo momento nella opinione pubblica italiana è più popolare parlare di una barbarie compiuta 36 anni fa dagli USA che parlare del milione di morti nel Rwanda o nell’Irak di Saddam.

 

Assisto in questo momento a un crescente anti-americanismo che mi sembra stupido, ignorante, codardo e della più egoista etica: gli USA hanno liberato l’Italia dal fascismo, dal nazismo e dal comunismo. Secondo me stanno facendo del loro meglio per la lotta al terrorismo: sopprimere la principale fonte di finanziamento, il petrolio del Iraq. Saddam era 20 volte più ricco di Bush, il più scandaloso lusso conviveva con la fame e miseria, Saddam pagava 25.000 dollari per le famiglie dei terroristi che diventavano milionari in un paese dove si vive con un dollaro al giorno. Così le famiglie e la società stimolavano i possibili suicidi per fare strage agli "infedeli".  

 

Ho fatto un piccolo sondaggio nei mezzi pubblici di Milano il 2004-05-17 fra le 7.30 e 8.30 con la domanda: “Secondo lei in quale paese si pratica di più la pena di morte e si rispettano di meno i diritti umani?” Delle 32 risposte il 50% ha detto USA e solo 9 hanno detto la Cina. Nei mezzi d’informazione italiani ho letto negli ultimi tempi due tipi d’informazione: una parlava di qualche decina di condannati a morte in un anno negli USA e altra parlava di 10.000 di condannati a morte in Cina nello stesso tempo. Con lo stesso sondaggio in internet, (http://italy.indymedia.org/news/2004/05/550089.php ), la percentuale è stata la stessa di 50% a dire USA. Questo prova chiaramente come l’informazione italiana deforma la credenza che negli USA sono più condannati a morte.

 

Me sembra che gli USA sentano la responsabilità di esportare democrazie anche con la forza degli armi. Certa destra e certa sinistra europea hanno dato loro una mano, quasi tutta la sinistra e parte della destra lo ha combattuto.

 

Supponiamo che grazie agli americani, l’Iraq si distingua domani delle altre paesi in Medio Oriente. Come ha fatto Italia in Europa, anziché l’Albania. Che cosa diremmo?

Torture, terrorismo, civiltà

“…  la "ragazza con l'iracheno al guinzaglio", Lynndie England, vive da gennaio come una semi-prigioniera. …la soldatessa simbolo delle sevizie che il presidente Bush ha definito "una macchia sull'onore dell'America" è tornata con i nervi a pezzi. Doveva essere congedata in giugno, ed è invece trattenuta a tempo indeterminato nella base dove sono acquartierati i corpi speciali delle Forze Armate Usa.”

Mi sembra che da sola ha occupato le prime pagine dei media italiani quasi come l’11 di Marzo a Madrid. Mi sembra che ha avuto più condanna e attacchi nei media italiani dei terroristi dell’11 di Marzo a Madrid.

Mi sembra ridicolo Eugenio Scalfari quando sull’Espresso sostiene che i media dell’Occidente ha fatto censura e dato poca importanza alle torture. >>> http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=177300

 

Me sembra ridicolo Eugenio Sacalfari che vuole trovare similitudine fra Mussolini e Berlusconi per il suo controllo dei mezzi d'informazione. Mi sembra che in 20 anni non ho visto tanta opposizione al Governo nei mezzi d'informazione. E questa se mostra anche nella forma come se da importanza a tutto quello che è contro USA, sopratutto contro Bush che è amico di Berlusconi. Scrive Scalfaro: "Bush lo, (Berlusconi), ammira e lo imita cosi come Hitler sentì il fascino di Mussolini", (L'Espresso, 2004-06-24, p.202). http://neo-machiavelli.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=210854

Suggerimento: dare alla liberazione di  Emidio Salomone una parte della informazione data alle torture americane: “BANDA DELLA MAGLIANA: LATITANTE ARRESTATO IN DANIMARCA
Appendice internazionale per l'operazione "Anco Marzio", quella che il 4 novembre scorso aveva permesso alla polizia di sgominare un’associazione mafiosa operante nella zona d’Ostia. Ieri sera, personale della Squadra mobile di Roma, in collaborazione con le forze speciali della polizia danese, hanno fatto irruzione in un appartamento a nord di Copenhagen, intestato a un cittadino italiano, e tratto in arresto Emidio Salomone, 51 anni, l'unico fin qui riuscito a sottrarsi alla cattura. L'uomo, uno dei capi dell'organizzazione, in passato aveva fatto parte della storica banda della Magliana. (AGI)
L'espresso”. (>>> Berlusconi-Prodi )

Per saperne di più:

Civiltà italiana: prò-islamica, prò-albanesa e anti-americana
Torture, diritti umani e manipolazione dell’informazione in Italia
Torture, terrorismo, civiltà "occidentale" e informazione in Italia
USA: “Civiltà superiore” e giornalismo inferiori

TERRORISMO E “CIVILTÀ” OCIDENTALE

Indymedia, giornalismo e marxismo (sondaggio)

Indymedia, e Psicologia dal capitalismo, comunismo e anarchismo

Torture, terrorismo, civiltà "occidentale" e informazione in Italia

USA: “Civiltà superiore” e giornalismo inferiore

TERRORISMO E “CIVILTÀ” OCCIDENTALE

Politico ideale: un testicolo di Antonio di Pietro e il cervello di Silvio Berlusconi

Giornalismo, giustizia, politica

Giornalismo, giustizia, criminalità e bugie o stupidaggine?

Giustizia in TV: leggi, buon senso e giustizia o stupidaggine?

Giustizia, informazione e votare Berlusconi o Prodi? (Sondaggio)

Etica globale, politica europea e giustizia da bar

Torture, terrorismo, civiltà "occidentale" e informazione in Italia

USA: “Civiltà superiore” e giornalismo inferiori

TERRORISMO E “CIVILTÀ” OCIDENTALE

Indymedia, giornalismo e marxismo (sondaggio)

Indymedia, e Psicologia dal capitalismo, comunismo e anarchismo




permalink | inviato da il 30/4/2005 alle 4:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 aprile 2005

Calipari: fame de giustizia o anti-americanismo?

Tanto interesse dei politici per fame di giustizia, demagogia o anti-americanismo?

Calipari, eroi di prima pagina ed eroi ignoto di pagina 44

Calipari: comunicazione di Berlusconi al Parlamento

Calipari e anti-americanismo




permalink | inviato da il 30/4/2005 alle 3:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


29 aprile 2005

Berlusconi, politica e giustizia

Il procuratore Antonio Pizzi ha detto una cosa che io immaginava dalla mia prima entrata in Italia: “Le irregolarità, nel mondo societario, sono cosi diffuse che quando andiamo a guardare dentro troviamo sempre qualche violazione. Magari non sempre fatta in malafede. Il guaio è che gli arresti della magistratura, le inchieste sembrano rimasti l’ultima forma superstite di controllo”.

Ho letto nel “Corriere”, 2005-04-28, p. 19, il titolo:  “Caso Mediaset, 5 milioni per le perizie dei pm”.  Me domando: Con 5 milioni per le perizie per ogni grand’azienda quante scappavano alle illegalità? Qualcun’altra impresa italiana è costato agli italiani 5 milioni di perizie? 

I danni della Fiat sono molte volte stati supportati dello Stato. Per Mediaset se cercano grane a costo di milione di perizie e per salvare altri se paga? 
Daw: “Intanto si rimette in moto la macchina giudiziaria contro Silvio Berlusconi.
(ma non è accanimento giudiziario. Da quando è sceso in campo e fino a inizio 2003, contro Silvio Berlusconi e contro i dirigenti del suo gruppo sono stati avviati 87 procedimenti penali, sono state celebrate 1.561 udienze processuali, sono state effettuate 470 visite della Polizia giudiziaria e della Guardia di Finanza, sono stati asportati documenti aziendali per oltre un milione di pagine, sono stati studiati 270 conti correnti e depositi presso oltre 50 banche in Italia e all'estero. E sono dati aggiornati - ripeto - ad inizio 2003. Non è accanimento giudiziario quello che di colpo si realizza nel 1994, è solo una coincidenza)”
 http://daw.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=486278

>>>
Mediaset, Fiat, Festival Crociere, Volare, Alitalia, politica e giustizia o stupidaggine?




permalink | inviato da il 29/4/2005 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 aprile 2005

Berlusconi e sconfitta della destra?

Inox esprime la voce più corrente del momento: Berlusconi non si rassegna alla prospettiva di una futura sconfitta. Berlusconi ha assunto la responsabilità del disastro della destra all’elezione. Non sono sicuro se Berlusconi è stato un fallimento a governare o se vittima di una sinistra che se è occupata più di rovinare Italia per rovinare Berlusconi. Secondo me non ha governato male ma con un passo avanti come ha fato nella sua vita da impresario. Solo che da impresario ha determinato lui i tempi ed è stato il solo responsabile. Da politico è stato condizionato dei compagni e dell’opposizione della forte sinistra.  In una democrazia benne informata la forza politica dipende delle competenze. Ma in Italia ho l’impressione che fanno carriera nel giornalismo più i guerriglieri di parti che i professionisti dell’informazione imparziale. Silvia Baraldini passa del carcere USA al carcere italiano e diventa giornalista con molti a voler darle un posto in politica per uscire di galera.  Sofri scrive del carcere ma lo considero di fatto un buon giornalista e merita complimenti per cambiare arme di lotta. I guerriglieri nel giornalismo hanno una funzione positiva se non diventano più importanti dei professionisti imparziale.  La sinistra dice che Italia è anomala perché Berlusconi controlla il 90% dell’informazione e Berlusconi dice che 85% dell’informazione le è contraria. Io credo che Berlusconi è più cercano alla verità.  Credo che la sua informazione ha migliori professionisti che guerriglieri. Me sembra che Rai3 è molto più fazioso che Rete 4.  Tutte le mattine trovo nella Rai3 una forma di cultura e informazione contraria a Berlusconi e favorevole a Prodi molto più intensa che nella Rete 4 al contrario. 
Ho l’impressione che il peggiore male dell’accusa al governo di Berlusconi sono proprio causati della sinistra: la competitività dipende dell’energia, la più cara d’Europa, più 45% dell’UK, e questo se deve al blocco delle centrale nucleare, battaglia della sinistra.  I scioperi promossi della sinistra e dei sindacati sono popolari per la maggioranza dei lavoratori pero hanno allontanato investimenti stranieri, causati danni astronomici pagati di tutti più onesti contribuenti e mancanza de competitività. 
Io credo che Berlusconi è il leader più intelligente ed efficiente del momento, ha toccato temi poco popolari lasciati d’altri governi come i residui nucleari, i rifiuti, ha avuto un ruolo l’Iraq

Pires Portugal, (ex-Neo-Machiavelli,  Chi sono… )

Mediaset, Fiat, Festival Crociere, Volare, Alitalia, politica e giustizia o stupidaggine?




permalink | inviato da il 29/4/2005 alle 10:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 aprile 2005

Vietnam e anti-americanismo italiano

Per più di 30 anni ho sentito milione di volte la stessa versione: il Vietnam è la più gran vergogna e sconfitta degli USA. Non ricordo un’unica opinione favorevole alla guerra nel Vietnam. I miei dubbi sono iniziati quando ho letto un’intervista a Fidel Castro e le hanno domandato se Angola e Mozambico non era il Vietnam di Cuba: non solo non se vergognava de quello che hanno fato ma se vanagloriava come un atto eroico. Me sono domandato perché se considera una vergogna l’intervento americano nel Vietnam e un atto eroico la presenza dei soldati cubani in Angola e Mozambico dopo che i portoghesi sono andati via. I morti sono più o meno gli stessi: 3 milioni.  La differenza: Gli USA difendevano il sistema capitalista Occidentale contro il comunismo russo e cino.  I cubani, il contrario. Russia e Cina sono diventati capitaliste e Cuba è l’ultima piazza del comunismo. Perché proprio in Italia è popolare la versione della vergogna degli USA e gloria di Cuba? Italia e Albania, (che prima sono stati uniti e uno ha seguito il capitalismo e altro il comunismo), non sono il migliore specchio dei due sistemi? Perché oggi USA sono più graditi in Vietnam che in Italia, al meno in certa informazione e opinione pubblica?

Giorgio Bocca dice “l’idea di esportare la democrazia era ridicola come lo è oggi in Iraq”.  Renzo Foa dice: “sconfitti senza dignità e senza onore, per una guerra ingiusta”.  Differente l’opinione di Giuliano Zicone, inviato a Saigon nella “liberazione” e ritornato dopo diverse volte: “Noi avevamo contribuito ad una vittoria sperata e desiderata.  Avevamo vinto anche noi. E dopo abbiamo perso anche noi, abbiamo perso quando siamo tornati  a quella parte del mondo per visitare “boat people”, per ascoltare i racconti di deportazione di massa, miseria e corruzione”. ( “Corriere”, 2005-04-28, p. 39).

Oggi ho l’impressione che i comunisti hanno fato mille volte peggiore orrori e barbarie contro civile in Vietnam e Cambogia che gli americani. Però quest’informazione rimane persa e bisogna cercarla in Internet. L’informazione anti-americana invade i mass media.  Come le “torture” della soldatessa americana fanno mille volte più notizia in Italia che le torture di Saddam  mille volte peggiore.

Oliver Stone, uno dei più popolari registi del secolo, ha filmato gli orrori degli americani nel Vietnam e giustificato: “Guerra senza scopo, immorale, contro il comunismo.” Immagino che i comunisti hanno fato mille volte peggiore orrori che non sono raccontati perché non sono popolari.

Joan Baez, una dei più popolari cantautori, ha guadagnato molta popolarità contro gli americani e dopo contro vietnamiti: “Il movimento pacifista americano e internazionale ha fermato la guerra.  Nel 1972 se avessimo sentito che Henri Kissinger riceveva il premio per la pace saremo morti di ridere. L’esercito vietnamita era il quinto del paese.” Dopo essere contro gli americani diventa contro vietnamiti e spiega che non c’è contraddizione: “sono contro  gli oppressori e se prima erano gli americani dopo diventarono i vincitori.”  

Questo me fa pensare al film:  “Mentre c’è guerra c’è speranza”.   Alberto Sordi rappresenta il venditori d’arme  che permette una vita lussuosa alla famiglia.  La famiglia vuole godere il profitto delle vende dell’arme e per avere la coscienza tranquilla accusa il venditore d’arme delle colpe. L’Occidente vuole godere il frutto degli USA avere lottato contro il comunismo. Gode i profitti e le da le colpe dei metodi.

Senza guerra nel Vietnam non sarebbero morti quelli 3 milioni? O il comunismo Russo e Cino veniva in Occidente e avevamo oggi tutto il mondo comunista con il costo di 300 milioni di morti?

Senza le guerre americane in Iraq sarebbero meno decine di miliare di morti o Saddam alla volta di aver fato un milione di morti con le sue guerre aveva dominato il Medio Oriente, distrutto Israel, e comandava oggi i terroristi islamici contro gli “infedeli” Occidentali?

Pires Portugal, (ex-Neo-Machiavelli,  Chi sono… )

>>>  Per saperne di più:

"No global", "new global" "glocal" e psicologia del capitalismo, comunismo e anarchismo

Torture e vergogna ancora

Torture americane e della criminalità italiana

Iraq: Berlusconi, "ministro della terrorista" etica globale e della porta a canto (locale)

Giornalismo, giustizia, politica

Giovanni di Roma: stupidi e ignoranti o con il lavaggio al cervello antiamericano?

Le due Torri … Torre gemelle… Hitler … Saddam … Bush e i pacifisti di Che Guevara

Boicottare coca-cola o la stupidaggine anti-americana?

Calipari e anti-americanismo

Anti-americanismo italiano, emozione, intelligenza e etica di destra e sinistra, fatti e opinioni

Taormina, Saddam e Giustizia

Oriana Fallaci: umore nero dei comici no-global, commenti, e opinione molto discutibile

Commenti al libro: "Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci"

Oriana Fallaci  

Giustizia, informazione e votare Berlusconi o Prodi? (Sondaggio)

GIUSTIZIA, POLITICA, GIORNALISMO E INTELIGENZA O STUPIDAGINE
Nucleare: intelligenza delle elite di destra e stupidaggine di certe piazze di sinistra

da neo-machiavelli
Berlusconi-Bush contro Prodi-Bin Laden
La caricatura che meglio riflette la realtà dell’elezione dal 2004 in Italia, le ho visto in www.panorama.it, due da neo-machiavelli
Berlusconi, superiorità della nostra civiltà e inferiorità de certo giornalismo
Ho letto decine o centinai di notizie a chiamare Berlusconi stupido per avere parlato di superiorità della civiltà del Occidente.

da neo-machiavelli
Iraq: Berlusconi, "ministro della terrorista" etica globale e della porta a canto (locale)
In ogni comportamento umano esistano delle motivazione razionale e emotive, confessabili e inconfessabili, cosciente e incosciente. Cosa simile succedde ... (continua)

da neo-machiavelli
Intelligenza, etica e civiltà di destra e sinistra
Keywords:intelligenza_etica_civiltà_destra_sinistra_Berlusconi_Santoro_USA_informazione_Italia_terroristi_comunismo_capitalismo Bertinotti è staato ... (continua)

da neo-machiavelli
Che Guevara: mito e eroi dei sconfitti
Il giornale "Fatti Nuovi di 2004-10-09, da due pagine, 18 e 19 al "mito del Che". Perché Che Guevara è cosi popolare in Italia? Perché adesso un innteresse ... (continua)

da neo-machiavelli
Che Guevara: torture e eroi della vecchia Italia




permalink | inviato da il 29/4/2005 alle 10:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 aprile 2005

Vandali: sorviglianza o educazione? Educare com il premio o con punizione? Giustizia o stupidaggine?

Dopo le vandali della Parini, (1), diversi altre scuole sono stati danneggiate. Nel “Corriere” 2005-04-28, p. 50, leggo la proposta di fare pagare i danni alla Provincia per non avere fatto sorvegliare l’instituto. La sorveglianza è paga per i più onesti contribuenti e non c’è sorveglianza possibili per tutto. Leggo che forze se fossero sospesi per un anno i primi non sarebbero secondi. Se non vogliano studiare al essere sospesi sono puniti o premiati? Non sarebbe più giusto e educativo condannarle a pagare al meno i danni, o a pagare 10 volte i danni con lavoro extra e tasse al lungo della vita? Non sarebbe più giusto se i danni dei vandali fossero pagati dei vandali?  Non sarebbe più giusto lavorare tutti giorni qualche ore e tutte le vacanze fino a pagare 10 o 100 volte i danni per essere educati e pagare altre danni commessi e non scoperti? Se solo 1% dei danni viene identificati non sarebbe più giusto condannarle a pagare 100 volte che fare pagare i più onesti contribuenti? Punire i più omesti contribuenti con il pagamento dei danni e dare premio di vacanze a chi non vuole studiare è giustizia o stupidaggine?

 

(1)Giustizia, educazione o stupidaggine?

Vandali per non studiare premiati con 15 giorni di vacanze...




permalink | inviato da il 28/4/2005 alle 21:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


28 aprile 2005

Mediaset, Fiat, Festival Crociere, Volare, Alitalia, politica e giustizia o stupidaggine?

“Caso Mediaset, 5 milioni per le perizie dei pm”. Con 5 milioni per le perizie per ogni grand’azienda quante scappavano alle illegalità?
I danni della Fiat sono molte volte stati supportati dello Stato per salvare posti di lavoro.  Perché non hanno fato lo stesso con Festival Crociere?
Perché la Commissione europea ha dato soldi alla Ferrari, (giocatoli dei milionari e oppio dal popolo italiano), e fa pagare molte se danno soldi a Ryanair? Perché Agnelli era non solo imperatore de Italia ma anche d’Europa e “quello che va bene per la Ferrari va bene per Europa” ?
All’inizio di 2004 diverse nave di Festival Crociere sono bloccatati nei diversi porti pieni di clienti. “Mistral” bloccato a Marseile, 1200 clienti con le vacanze rovinate, 400 senza lavoro da un giorno al altro senza preavviso, molti da paesi lontani e senza soldi per ritornare devono sopravvivere della generosità o della criminalità. Con altre navi più o meno lo stesso. Migliaia di persone senza colpa vedano la sua vita rovinata senza lavoro né tempo di cercare altro, molti altre con le vacanze rovinate. Non sarebbe più giusto, più logico e più intelligente prendere il patrone? Non potevano sequestrare la proprietà della società continuando le navi a lavorare? Il peggiore danno e la più grande ingiustizia non è stata proprio nell’intervento? Non sarà possibile un intervento più giusto e intelligente? Giustizia o stupidaggine? Lavoro di ? Pressione d’altre nave per rovinare la concorrenza? Perché se danno 30 miliardi per “salvare” la Fiat, non so quanti per Alitalia e se affonda Festival Crociere? E Volare?
Considerata legale solo una parte delle sovvenzioni e degli sconti. Volare costerà di più :  I prezzi modici e talvolta irrisori dei voli con Ryanair presto o tardi aumenteranno, seppur probabilmente di poco. Questa sarà, infatti, la conseguenza di una decisione presa ieri dalla Commissione europea, che ha dichiarato illegali una parte delle sovvenzioni e degli sconti concessi a Ryanair dalla regione belga della Vallonia per l'uso dell'aeroporto di Charleroi, apresso Bruxelles.”
"A Palermo il “pizzo” si colora d’Oriente” – Francesco Licata, “Specchio” 2005-04-23.  Se non pagano il “pizzo” alla criminalità in molti parti d’Italia vedano i negozi bruciati. Per questo uno studio è arrivato alla conclusione che il Sud poteva essere ricco come il Nord se non fosse la criminalità. Questo non doveva essere una delle priorità della politica e della giustizia? Se pagano 5 milioni per trovare illegalità a Berlusconi e se da libertà i boss della criminalità, (1)? Giustizia o stupidaggine?

>>>  Per saperne di più

"MINISTRO DELLA TERRORISTA" CONTRO TUTTI FORME DI TERRORISMO  

Maradona ha pagato le tasse?Fine moduloFine modulo

Giustizia, giornalismo e opinione pubblica

Morti di prima pagina, giornalismo e stupidaggine della vecchia giustizia

Mafia, lavori infiniti e stupidaggine della vecchia giustizia

Giustizia, informazione e votare Berlusconi o Prodi? (Sondaggio)

Giustizia, prescrizione ed efficienza

Ministro della Giustizia Castelli, magistrati ambiziosi e la vecchia giustizia tradizionale
(1) RomaOne: Preso e subito liberato ex boss della Magliana




permalink | inviato da il 28/4/2005 alle 21:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


28 aprile 2005

Carissimi criminali nella cultura della vecchia Italia

Uno gran criminale se suicida in carcere e piange la vecchia Italia con molte prime pagine e Tgs. Quanti onesti cittadini vittime dei criminali se suicidano senza nessuna prima pagina?
Bush, (fratello del Presidente USA), da “licenza per uccidere” i criminali in piena azione e la vecchia Italia “buonissima” se scandalizza … Come se è scandalizzato per la sua carissima terrorista Silvia Baraldini essere condannata a 43 anni per complicità con terroristi assassini d’innocenti. Come dice il “ministro della terrorista”, il più rappresentante della vecchia Italia, la civiltà di un paese se giudica per il trattamento dei criminali.   Immagino che sarebbe migliore cultura con più sensibilità per le vittime dei criminali che per i criminali.
Io mi scandalizzo per la vecchia giustizia della vecchia Italia che condanna a 13 anni di galera il carabiniere che ammazza il ladro che le ruba la machina, 10 anni per il commerciante che ammazza il rapinatore che lo vuole rubare con pistola in mano, 3 a 6 per grandi mafiosi de molti assassini incluso Falcone, Borsellino, 2 per l’assassino del giornalista Walter Tobagi, qualche mesi con pene sospese per aggressori con ossi rotti di carabinieri, treppiedi contro Berlusconi e libertà per il boss della banda della criminalità che ha occupato 500 carabinieri e polizia internazionale per la cattura.

>>> Per saperne di più

Morti di prima pagina, giornalismo e stupidaggine della vecchia giustizia

Mafia, lavori infiniti e stupidaggine della vecchia giustizia




permalink | inviato da il 28/4/2005 alle 21:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 aprile 2005

“Ricciolo di donna”, graffitari, arte o scherzo? Provocazione o nulla? Giustizia o stupidaggine?

Arnaldo Pomodoro trova uno scherzo poco ironico esporne alla Triennale “Grande ricciolo di donna … ti mangerei di baci” di Silla Ferradini. La provocazione nell’arte … “Ma questo non è nulla”, (“Crriere” 2005-04-27, p. 21).

Capisco poco di provocazioni artistiche, di questa “arte”, “scherzo” o “nulla” ma ho trovato milione di graffiti per strada che me sembrano più arte. Anche i graffiti possano essere arte o scherzo o peggio di nulla. Soprattutto se fuori posto. E questo mi fa ricordare una notizia di Famiglia Cristiana parlare di 30 miliardi di lire del comune di Milano per pulire dei graffiti. Poi ho visto la notizia di graffitari trovati in flagrante dopo sinalizazione e che non sono stati puniti per niente. Giustizia o stupidaggine? I più onesti contribuenti pagano 30 miliardi per pulire graffitari e questi presi in flagrante non pagano niente? Non sarebbe meglio condannare i più bravi graffitari a fare opere per il Triennale e quelli che fanno solo schifose a pulire tutta la città? Non sarebbe meglio usare i 30 miliardi per pulire Milano della corruzione, criminalità, delle truffe,… e fare pulire la città dei graffiti a chi le fa?

>>> Arte&horror: etica, estetica e giornalismo politicamente corretto




permalink | inviato da il 27/4/2005 alle 18:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 aprile 2005

L’assassino e giustizia o stupidaggine?

Medaglia per un giudice, lista nera dei giudici della vecchia giustizia.

Un giudice, (di quelli che se fosse Ciampi le conferiva una medaglia), ha condannato l’assassino di un tabaccaio alla prigione perpetua, anche se il PM domandava solo 30 ani. Meno infelice la vedova.

L’assassino era stato arrestato 11 volte. Sofri e molti “buoni” della vecchia cultura italiana se scandalizzano molto perché in USA se può condannare alla prigione perpetua un ladro dopo la terza volta. Io me scandalizzo molto de più per la giustizia italiana cosi buona con i ladri, rapinatori e assassini d’innocenti, e cosi cattiva con assassini di criminali. Me sembra incredibili che nella vecchia giustizia della vecchia Italia siano pene molte più severe se un poliziotto ammazza un ladro che ruba la machina che se un ladro ammazza un innocente.

I giudici che danno continua libertà ai criminali e assassini non dovevano entrare in una lista nera? Quelli che hanno dato libertà a più assassini non dovevano cambiare occupazione? Quanti innocenti sono morti dei criminali liberati da Corrado Carnevale? Una giustizia che da libertà 11 volte ad un criminale fino a che diventa assassino non è responsabili di quella morte? Giustizia o stupidaggine?  




permalink | inviato da il 27/4/2005 alle 11:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo   <<  1 | 2 | 3 | 4  >>   maggio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


berlusconi-prodi
Votare Berlusconi o Prodi?

Berlusconi
Prodi

CERCA