.
Annunci online

Berlusconi-Prodi
Biologia, psicologia, sociologia e filosofia di un voto... o perchè votare Berlusconi o Prodi


Diario


12 maggio 2005

Iraq, petrolio, Rai3, intelligenza ed etica delle elite di destra e piazze di sinistra

Intelligenza ed etica delle elite di destra: siamo contro la guerra, Berlusconi ha cercato di convincere Bush a non fare la guerra ma Bush le ha detto che 94% volevano la guerra subito… Ma dopo l’annunzio del fine della guerra Berlusconi è stato in prima linea negli aiuti umanitari e nella pacificazione. Cattivi o intelligenti di sinistra hanno detto che Berlusconi cercava solo appalti per le sue imprese, buoni o ipocrite “popolari” di destra hanno detto che era solo per aiuti umanitari. Io credo che solo i cattivi vedono sempre cattiveria negli altri e la presenza degli italiani in Iraq porta più bene che male per Italia e per Iraq: per Italia perchè può dare lavoro e affari per molti, se il petrolio lascia di servire per la corruzione dell’ONU, per terrorismo e per un dittatore come Saddam entra nei mercati libri a più basso prezzo e beneficia tutto il mondo eccetto terroristi e corrotti.

Le piazze di sinistre preferiscono stare con terroristi che con Bush, era meglio il petrolio per Saddam, terrorismo, corruzione dell’ONU, che per i mercati liberi o controllati di un governo democratico.

Non so se il petrolio dell’Iraq pagarà agli americani ed ad altri le spese della guerra per cambiare un paese di dittatura a democrazia, ma credo che era meglio se questo lavoro della seconda guerra dell’Iraq fosse stato fato  nella prima, credo che sarebbe fatto da Bush-padre se non fossero i pacifisti di Che Guevara.

Credo che Berlusconi e molti intelligenti di destra farebbero anche de più nell’Iraq e non avevano fretta del ritiro prima dell’elezione se non fossero le piazze di sinistra ad utilizzare ogni disastro di guerra in campagna contro la presenza italiana nella pacificazione dell’Iraq.

Domani Rai3 presenterà un reportage ed immagino che difenderà le piazze di sinistra e presenterà l’intervento come una cattiveria di Berlusconi per interesse personale e de sue imprese.

In una cosa Agnelli è stato più bravo di Berlusconi: ha convitto gli Italiani che quello che era buono per la Fiat era buono per Italia e ha fato pagare allo Stato i danni de quello che andava storto.

Pires Portugal, (ex-Neo-Machiavelli, Chi sono… )

 

>>> Per saperne di più:

Giornalismo e Storia secondo Cossuta, “ministro della terrorista”, A. Socci e Oriana Fallaci
Giornalismo e Storia secondo Cossuta, “ministro della terrorista”, A. Socci e Oriana Fallaci
Calipari, Baraldini, Ministro della terrorista, Che Guevara, torture, Antiamericanismo, secondo me, secondo elite di destra e piazze di sinistra
L’Espresso sembra cambiato: non è più il panfleto anti-Berlusconi, anti-USA e anti-Bush di prima. Cambiata direzione o hanno letto quello che ho scritto:
Umberto Eco nel panfleto anti-Berlusconi
Giorgio Bocca: primo giornalista del primo pamphlet anti-Berlusconi e anti-USA
Civiltà italiana: pro-islamica, pro-albanesa e anti-americana
Torture, terrorismo, cultura e giustizia americana-italiana

Torture, terrorismo, civiltà
Torture, terrorismo, civiltà "occidentale" e informazione in Italia
.
Berlusconi, USA, civiltà superiore e giornalismo inferiori
Berlusconi,Prodi,civiltà occidentale,islam e giornalismo




permalink | inviato da il 12/5/2005 alle 17:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 242362 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


berlusconi-prodi
Votare Berlusconi o Prodi?

Berlusconi
Prodi

CERCA