.
Annunci online

Berlusconi-Prodi
Biologia, psicologia, sociologia e filosofia di un voto... o perchè votare Berlusconi o Prodi


Diario


10 marzo 2005

Giustizia di Stalin e italiana

        Nel tempo di Stalin l’economia beneficiava del lavoro forzato di 10 milione di condannati. Nell’Italia attuale più di 20 milione d’innocenti sono condannati a lavorare parte della sua vita per i danni della criminalità. Dove è più giustizia e civiltà?

Mentre la mafia ammassava un giudice l’anno per dire agli altri che se facevano come il giudice Corrado Carnevale facevano carriera e che se erano efficienti contro la mafia le succedeva come al giudice Falcone, Borsellino, Palermo, … e tanti altri … la cultura mafiosa ha creato radici di grandi diritti dei criminali e poche delle sue vittime.

Oggi penso che sono molte vittime innocenti per tropo perdono dei criminali abituali. Per il primo sbaglio, solo in condizione eccezionale, la prigione deve essere effettiva. In sua sostituzione devono essere creati più servizi sociale o approfittare del gran tradizionale volontariato italiano per fare rieducazione e indennizzo alle vittime. Molte volte la galera può essere sostituita per multe in beneficio delle vittime, del volontariato e dello Stato o servizio sociale per indennizzo delle vittime e della società.

Però molte altre volte la prigione è il male minore e i criminali abituali solo devono essere mezzi in libertà dopo rieducazione. E questo non può essere deciso solo da un giudice influenzato da un grande avvocato al servizio della mafia ma di uno studio psicologico e dall’opinione di quelli che sono in contatto con il criminale.

Il criminale che poche ore dopo uscire da galera tortura a morte la volontaria è l’esempio della stupidità della vecchia giustizia. Un’opinione pubblica che se ha sensibilizzato mille volte di più della dite “torture” dell’americana, (che in realtà non sono passati d’umiliazioni psicologiche), è l’esempio di una “civiltà mafiosa anti-americana” che vede con lenti d’ingrandimento la “tortura” in Iraq e con lenti di diminuzione la tortura fino alla morte dei criminali.

I volontari meritano di essere trasformati in eroi perchè sono quelle che contribuiscono di più per un mondo migliore.

>>> Calipari, eroi di prima pagina ed eroi ignoto di pagina 44




permalink | inviato da il 10/3/2005 alle 9:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio        aprile
 
 




blog letto 242319 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


berlusconi-prodi
Votare Berlusconi o Prodi?

Berlusconi
Prodi

CERCA